Imposta di bollo su buoni e libretti postali


Con la manovra economica viene riformata profondamente la disciplina dell’imposta di bollo sui prodotti finanziari, ora anche il buoni e libretti postali vengono gravati da quest’imposta che prima non li riguardava.

L’imposta sarà dello 0,1% per il 2012 con un minimo di 34 eur ma saranno esentati gli importi inferiori ai 5000 eur.

Sarà importante capire come si calcola il valore di esenzione in particolare per i buoni, se per un conto o un libretto è facile determinare la giacenza media non è chiaro qual’è la base di calcolo per i buoni postali: il valore nominale del buono ? il totale intestato ad una stessa persona ?

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

6 commenti

  1. Maximoto

     /  19 dicembre 2011

    be, qualcuno dovrebbe spiegarci come funziona, così, se non sono dei ladri ladri ladri, cosa sicura, avremmo la possibilità di decidere se tenerli o toglierli.

    Rispondi
    • Purtroppo bisognerà stare attenti ed informarsi, infatti penso che le poste non scriveranno certo a chi ha buoni postali per informarli della tassa; ci si accorgerà della differenza quando si andrà a ritirare i soldi !!

      Rispondi
      • no penso che poste informerà i suoi clienti nel momento in cui avrà chiaro il come si calcolerà.Iolavoro in posta e non è una bella cosa nemmeno per noi che da sempre abbiamo avuto buoni e libretti a costo zero. chiaro che a Monti e specie Passera (ex amministratore delegato di Poste) fanno molto gola e se prima non potevano metterci le mani adesso….

  2. MAXIMOTO

     /  20 dicembre 2011

    non mi sempra assolutamente corretto non informare prima i cittadini del mutamento delle condizioni (se ci sta bene, bene – altrimenti possiamo portarceli via) oltrettutto ancora non sappiamo come verrà considerata la somma di 5000 un solo buono da 5000 o la somma di più buoni, e poi ogni buono verrà tassato ad es. 10 buoni da 500 – 340 euro di bollo?

    Rispondi
    • vincenzo

       /  21 dicembre 2011

      non si parla tanto x parlare ma vedi ke dicono ke l’imposta è dello 0,1% ed il massimo e di euro 34 su ub buono di 5000 euro, almeno penso di avere capito in questo modo e non parla di cumulo ma di singolo buono

      Rispondi
      • Non ho ancora le idee chiare, penso anche io che la tassa si riferisca al singolo buono ma non mi sembra equo.
        Un buono da 5500 euro paga la tassa invece chi ha un milione di eur. In buoni da 1000 non paga nulla ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

MYC4

business for a profit and profit for a purpose.

Méthode Lafay

Cultiver l'efficience

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

goldandother

Flawless, pure, desired.... one word: gold!

dragon trading

semplicemente un piccolo drago che cerca di restare vivo sui mercati finanziari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: