Farmaci liberalizzati (in numero ridicolo )


La tassazione a livelli da record, la stangata della super Imu, il rincaro delle bollette, le pensioni in bilico, la disoccupazione che cresce. La crisi svuota sempre di più le tasche degli italiani e la ripresa è tutt’altro che alle porte. Eppure una fiammella s’è accesa: potremmo risparmiare grazie alle liberalizzazioni dei farmaci che non saranno più di esclusiva delle farmacie, ma contendibili anche da parafarmacie e corner della Gdo.  E che risparmio: fino a 5 centesimi a testa. All’anno.

 Si sapeva (si temeva) che le liberalizzazioni in farmacia avrebbero fatto flop. Adesso è una certezza. Col decreto che ha appena delistato a farmaci da banco senza ricetta una parte dei medicinali di classe C (a carico dei cittadini), ne abbiamo la prova: su 5.300 prodotti, appena 230 potranno essere venduti non più soltanto in farmacia. Il 4,5% del totale. Aprendo alla contesa un mercato di 328 milioni, sui 3,2 miliardi che vale l’intera classe C. Liberalizzazioni fantasma, visto che parafarmacie e Gdo potranno realisticamente conquistare in tutto non più di 24 milioni del nuovo mercato che si apre per loro dopo le “lenzuolate Bersani” del 2006. Le briciole. E chissà quanto si aprirà il mercato del lavoro nel settore. Forse per niente, forse addirittura potrebbe calare. Un bel successo.
dal Sole 24 Ore
Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

MYC4

business for a profit and profit for a purpose.

Méthode Lafay

Cultiver l'efficience

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

goldandother

Flawless, pure, desired.... one word: gold!

dragon trading

semplicemente un piccolo drago che cerca di restare vivo sui mercati finanziari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: