La Grecia chiede due anni in più per applicare il piano di austerità


Il primo atto del Governo di coalizione guidato dal conservatore Antoni Samaras nato dalle urne del 17 giugno è quello di chiedere limiti ai licenziamenti dei funzionari e di prolungare di «almeno due anni» il periodo per l’applicazione del piano di austerità imposto dai suoi grandi creditori internazionali, Ue ed Fmi.

L’obiettivo sarebbe quello di raggiungere l’equilibrio dei conti pubblici «senza ulteriori riduzioni di salari, pensioni e investimenti pubblici», recita il documento ufficiale pubblicato dal Governo di Atene, annunciando un congelamento dei licenziamenti nel settore pubblico e un aumento dei fondi per la disoccupazione.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

MYC4

business for a profit and profit for a purpose.

Méthode Lafay

Cultiver l'efficience

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

goldandother

Flawless, pure, desired.... one word: gold!

dragon trading

semplicemente un piccolo drago che cerca di restare vivo sui mercati finanziari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: