Nuovi strumenti per il trading


Il trader è costantemente alla ricerca di strumenti efficienti per attuare le strategie di mercato che ha in mente, oggi parliamo di alcuni strumenti che consentono  di prendere posizione sull’indice borsistico Italiano dei titoli a maggiore capitalizzazione,  FTSE MIB (ma la stessa operatività è consentita sul DAX, EUROSTOX, etc) .

Escludendo l’uso dei derivati e dei cfd, che richiedono l’utilizzo di conti dedicati, da anni ci si può posizionare long/short sull’indice, anche con leva, acquistando un ETF. Recentemente poi sono stati introdotti dei certificate emessi da Societe Generale che arrivano ad una leva 5x.

Gli ETF sono dei fondi che replicano, in modo passivo, l’andamento di un paniere/indice di titoli applicando costi contenuti (la media delle commissioni EFT azionari è 0,3-0,5% contro 1,5-2% dei fondi comini “normali”), nel tempo sono stati sviluppati ETF che replicano in modo inversamente proporzionale l’andamento del sottostante (short) o lo amplificano (leveraged).

Sul indice FTSE MIB ad esempio sono disponibili il:

Lyxor ETF FTSE MIB DAILY LEVERAGED o il   Lyxor ETF FTSE MIB DAILY DOUBLE SHORT (XBear) che replicano l’indice rispettivamente con leva 2x e -2x.

Naturalmente il servizio costa e gli ETF scontano almeno due categorie di costi: la commissione di gestione e lo spread tra bid e ask trattenuto dal market maker, inoltre la loro fiscalità è macchinosa e pesante per le operazioni multiday. Semplificando possiamo dire che un ETF detenuto in portafoglio per più di un giorno è soggetto a due prelievi fiscali, uno sulla eventuale plusvalenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita ed uno sulla differenza tra NAV del giorno di acquisto e NAV del giorno di vendita.

Il NAV è il valore della quota del fondo calcolata a fine giornata e quasi sempre differisce dal prezzo di acquisto che varia continuamente sul mercato.

Non è raro il caso in cui si paga un “delta NAV” pur avendo venduto con minuisvalenza, inoltre la plusvalenza da NAV non è compensabile con eventuali minus pregresse (si paga in contanti !!)

In sintesi sono strumenti interessanti per operazioni veloci in giornata ma è meglio non detenerli per lunghi periodi, il fisco, le commissioni ed i disallinamenti dovuti al mancato ribilanciamento che rende la replica non perfetta sul lungo periodo possono mangiarsi buona parte dell’investimento.

I certificates conleva 5x/-5x alzano la posta in gioco (con una variazione dell’indice dell’1% il certificate si muove del 5% !!) e non hanno il difetto fiscale degli ETF (si paga la plusvalenza o si accumula un minusvalenza solo sulla differenza di prezzo).

Anche i certificates scontano dei costi di gestione, che non sono trasparenti in quanto inclusi nei prezzi di mercato, e dei costi di spread; il loro prezzo è influenzato anche dalla volatilità del mercato sottostante e dal tempo che manca alla loro scadenza (perchè a differenza degli ETF i certificates scadono).

Per gl’interessati maggiori info possono essere trovate qui.

BUON TRADING

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

1 Commento

  1. Everything is very open with a precise explanation of the issues.
    It was truly informative. Your site is extremely helpful.
    Thank you for sharing!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

MYC4

business for a profit and profit for a purpose.

Méthode Lafay

Cultiver l'efficience

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

goldandother

Flawless, pure, desired.... one word: gold!

dragon trading

semplicemente un piccolo drago che cerca di restare vivo sui mercati finanziari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: