Un 2013 a passo di carica


Si chiude un anno d’oro per i mercati azionari che hanno ottenuto incrementi anche del 30% sfruttando il denaro facile offerto dalle banche centrali. Di fatto i mercati, sopratutto negli USA, hanno già scontato la crescita economica che si dovrebbe manifestare nei prossimi 5 anni; meno brillanti sono state le performance delle obbligazioni che avevano già raggiunto valori rendimenti insostenibilmente bassi nel 2012 e quest’anno hanno iniziato una lenta correzione.

A conti fatti oggi non c’è nessuna classe di titoli finanziari che abbia una valutazione ragionevole, l’abbondante liquidità in circolo ha drogato ogni strumento finanziario, è indicativo che l’Italia pur trovandosi in stato pre fallimentare riesce a piazzare i suoi BOT annuali ad un tasso inferiore all’1%.

Nonostante ciò i consigli degli esperti per il 2014 sono unanimi: puntate sulle azioni e abbandonate il reddito fisso ! Chi è saltato sul carro vincente da tempo può tranquillamente valutare se l’allocazione del portafoglio è ancora coerente con gli obiettivi ma per i tanti che sono restati a guardare ?

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

MYC4

business for a profit and profit for a purpose.

Méthode Lafay

Cultiver l'efficience

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

goldandother

Flawless, pure, desired.... one word: gold!

dragon trading

semplicemente un piccolo drago che cerca di restare vivo sui mercati finanziari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: